Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 05/04/2020, 14:44



Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
 corteccia si o corteccia no 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2376
Località: Genova - Prata Veituriorum
disinfestali, prima.....
L'olmo è molto appetibile per i tarli...

Ciao
Luca


19/01/2015, 21:27
Profilo WWW

Iscritto il: 20/11/2014, 19:51
Messaggi: 21
Non dico sia impossibile, ma secondo me è un rischio inutile da correre, concordo invece sui tarli, ho dovuto buttare via diversi tronchetti a causa loro.


19/01/2015, 21:46
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/02/2014, 18:41
Messaggi: 190
Località: Genova
Ciao a tutti, mi aggancio a questo post per porre un quesito legato alla corteccia.
Ad ottobre ho sbozzato un ramo di nocciolo raccolto a gennaio dell'anno scorso. Prima e dopo la lavorazione ho sempre tenuto il pezzo in casa, all'inizio con le estremità cosparse di strutto e dopo la prima lavorazione (in cui avevo lasciato la corteccia sul dorso) completamente ricoperto di strutto.
Non ci ho più lavorato, a causa del mio trasloco in terra ligure, fino allo scorso weekend, durante il quale ho provato a metterlo sul tiller ed andare avanti con la lavorazione.
Dopo qualche ora di attento lavoro, aumentando poco alla volta l'allungo e flettendo sempre molte volte l'arco dopo ogni successivo passaggio, in due occasioni mi si sono sollevati pezzetti di corteccia secca dal dorso, con dei sonori CRACK. Fin qui nulla di strano, direi, ma sotto al secondo listello, ho notato una leggerissima, minuscola, frattura del dorso :(
Ora, so che l'ambiente casalingo, riscaldato, non è il più adatto per il nocciolo, ma non so se attribuire questo problema all'eccessiva secchezza del legno o alla scelta di lasciare la corteccia sul dorso. Voi che cosa ne pensate?
Per quanto riguarda la lavorazione proverò a portare a termine l'equilibratura e fasciare con del lino la sezione di dorso danneggiata, sperando di riuscire a tirarci qualche freccia!
Sarebbe meglio se spostassi il nocciolo rimasto sul balcone (che non è riparato dalla pioggia) avvolto magari in un telo di nylon?
Grazie :)

Viro


27/01/2015, 13:03
Profilo WWW

Iscritto il: 26/02/2011, 11:43
Messaggi: 2656
è vero il nocciolo secca e fa crac ma ...

una volta un saggio disse a proposito degli arceri :

un arcere che manca il bersaglio deve cercare in se stesso l'errore .

secondo me non è colpa della scorza ci possono essere infinite altre spiegazioni però siccome la scorza salterà sicuramente nel nocciolo meglio toglierla subito .

ma poi vi chiedo : secondo voi la scorza ha la stessa resistenza a trazione del primo anello ?

secondo me no per cui via subito .


27/01/2015, 13:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/02/2014, 18:41
Messaggi: 190
Località: Genova
Grazie per la risposta! Non ho dubbi che l'errore in qualche modo sia mio :) (Di certo non può essere della pianta!) vorrei solo capire se ho sbagliato lasciando la corteccia, o tenendolo in casa, o semplicemente durante l'equilibratura (che in mancanza di altre concause sarebbe stata la mia opzione di default)


27/01/2015, 15:48
Profilo WWW

Iscritto il: 26/02/2011, 11:43
Messaggi: 2656
ti rispondo così: dato il materiale esiste sempre una forma che gli consente di flettere e non rompersi

ma se si rompe pazienza non dipende dalla scorza di sicuro.

mica siamo robot per essere certi del risultato ci vorrebbe un materiale più costante, forse per questo il legno è stato abbandonato .


27/01/2015, 16:30
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2011, 21:44
Messaggi: 953
Località: Flavia Plumbia
Tanto per buttare benzina sul fuoco della corteccia si, corteccia no, riporto quanto dettomi da Stefan Raab (http://www.traditional-archery.de/) riguardo al stagionatura del maggiociondolo.
Lui lo lascia stagionare con la corteccia ma dopo averla raschiata per togliere la parte verde.
Siccome di maggiociondoli non ne ho ma, visto che insieme al carpino di un altro post ho trovato anche dei begli ornielli, e gli ornielli hanno un tipo di corteccia simile al maggio, ho provato a fargli lo stesso trattamento. Inoltre essendo tronchi di una certa grandezza, li ho anche divisi in 4 parti.
Adesso devo farli stagionare, poi vi dirò com'é andata, per adesso vi metto le foto.

Immagine

Immagine

Ciao Giorgio


09/02/2015, 23:49
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010