Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 14/10/2019, 5:22



Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
 Domandine primitive 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2016, 8:06
Messaggi: 471
Località: Milano
Un filo legato alla coda della freccia da molti problemi e si tira dietro diverse c9mplicazioni balistiche.
È necessario se non vuoi bagnarti i piedi.
Dubito che in passato avessero questa necessità.


20/05/2019, 7:09
Profilo WWW

Iscritto il: 30/01/2012, 23:04
Messaggi: 623
ero arrivato alla stessa conclusione. Anche per via di fare il filo/ corda. E se posso chiedere quali sarebbero in sostanza i problemi balistici? Io avrei pansato anche di aumetare il peso usando un asta molto lunga....


20/05/2019, 11:59
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2362
Località: Genova - Prata Veituriorum
devi aumentare il peso specifico... ;) se no hai un effetto ancora peggiorativo.

Le aste migliori le ho ottenute zavorrando con sabbia.
Aste in alluminio, infilavo espanso in coda per una 15ina di cm, riempivo di sabbia fine, mettevo punta con arpioncino (autocostruita) . In coda un avvolgimento di vilo da serving che forma un loop a cui si lega la sagola in nylon (sottile, e me ne avevano consigliato una versione particolarmente morbida (senza memoria???) ) .

Mulinello da spinning, fissato su apposito tromboncino che viene avvitato al posto dello stabilizzatore da caccia.
Con una paziente messa a punto funziona discretamente. In aria non ci sono grossi problemi in quanto l'assnza di alette viene compensata dal FOC molto avanzato e dal "drag" in coda dovuto al filo.
Il momento critico è l'ingresso in acqua . se il tutto non è ben bilanciato l'asta cambia rentinamente direzione in barba a tutti i conti che hai fatto per compesare la rifrazione... (Mira basso!!!)

L'ultimo tiro buiono che ho fatto è stato anche il più elegante... trota a 20 metri, circa 50 cm sotto il pelo (forse meno) ... tiro in aria per il 90% dela traiettoria, la freccia si è immersa perfettamente dritta e Zack...
Complimenti da parte di un compoundista che aveva tentato in simultanea il tiro ... padellano clamorosamente... :mrgreen:

Agli albori della disciplica si usava al posto del mulinello un avvolgicavo, un padellone con 4 (??) barrette attorno a cui si avvolge il filo . viene ancora usato per lenze di diametro importante e prede ... adeguate...

Per gli storici avevo pensato ad un attrezzo tipo baleniere (un trapezio attorno a cui avvolgere la lenza) da tenere serrato all'arco cusando la stessa mano... Ma , ripeto, il problema è la freccia. con quelle di legno puoi tentare solo pesci molto vicini e a pelo d'aqua. Tanto vale usare l'arpione a mano (le punte da pesca trovate erano per me punte da arpione...) ..

Ciao
Luca


20/05/2019, 13:09
Profilo WWW

Iscritto il: 30/01/2012, 23:04
Messaggi: 623
a anche io ho pensato all'arpione a mano....


20/05/2019, 21:14
Profilo

Iscritto il: 30/01/2012, 23:04
Messaggi: 623
ma intendi che hai avvolto il filo attorno all'asta della freccia?


20/05/2019, 21:14
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2362
Località: Genova - Prata Veituriorum
... nono solo un cappio in fondo all'asta (incollato) a cui legavo il filo da pesca
Ciao Luca


22/05/2019, 15:03
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ahrefs [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010