Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 05/08/2020, 2:31



Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
 la corda di OTZI 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2013, 18:24
Messaggi: 527
Ho ritrovato il video
http://www.youtube.com/watch?v=nKpTekqzCG0


09/02/2014, 9:01
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/05/2011, 0:26
Messaggi: 155
Località: 51017 Pescia
Alex ha scritto:


è pari pari il mo proceeding, questo netta molto la mucillaggine in cui dovresti esserti imbattuto.
però ciò non esaudisce la mia domanda iniziale....


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


11/02/2014, 2:05
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2013, 18:24
Messaggi: 527
Al museo di Bolzano dove la mummia e' esposta, hanno sempre parlato di fibbra di tiglio; mai sentito parlare della fibbra di olmo


11/02/2014, 17:17
Profilo

Iscritto il: 27/07/2010, 9:00
Messaggi: 2554
Cita:
Al museo di Bolzano dove la mummia e' esposta, hanno sempre parlato di fibbra di tiglio; mai sentito parlare della fibbra di olmo

ciao Alex, anch'io avevo sempre sentito parlare di tiglio ... in effetti dice che bisognerebbe fare nuove analisi per essere sicuri. per l'olmo avevo letto male ... la mia conoscenza del tedesco lascia molto a desiderare ...
ciao


11/02/2014, 18:44
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/05/2011, 0:26
Messaggi: 155
Località: 51017 Pescia
Alex ha scritto:
Al museo di Bolzano dove la mummia e' esposta, hanno sempre parlato di fibbra di tiglio; mai sentito parlare della fibbra di olmo


Esatto Alex, si è sempre parlato di tiglio, quindi anche io lo avevo preso per buono e da questo forse erroneamente son partito ma, forse per la minore spettacolarità in confronto al corpo ed altri reperti, non reperisco una analisi scientifica che ne attribuisca certezza. Ciò avrebbe poco peso per noi se non se ne ipotizzasse l'uso annesso all' arco..pure d'arco ancor non sia certezza... .vale dire che se la corda fosse stata devoluta ad altre finalità la sua definizione avrebbe senso in seno analitico ma non arcieristico.
Naturalmente a posteriori l'osservazione microscopica ed anzi aprire il post ho prodotto ed aseguiti tests sulla fibra alternativa, che non è olmo come da alcuni suggerito, strutturalmente simile al tiglio riportandone interessanti risultati ma, in tale campo paludoso, meglio aver precisi riferimenti avanti aprir bocca !
Rimane che comunque il forum nelle sue divagzioni è visibilmente occasione di proficuo piacevole scambio di esperienze ed opinioni, dallo scrivente sempre apprezzato, già che...nessuno nasce "imparato" ..quindi la mia riconoscenza a tutti i partecipanti


11/02/2014, 23:32
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2013, 18:24
Messaggi: 527
se avete qualche bisogno col tedesco io me la cavicchio


12/02/2014, 19:16
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2013, 18:24
Messaggi: 527
Ho provato a cercare sul sito del museo (www iceman.it) ma ho trovato solo questo riguardo la corda che si suppone d' arco.

- un gomitolo di circa 2 m di corda irregolare fatta di libro di tiglio, non adatta per tendere l’arco.

Qua dicono: non adatta a tendere l'arco. Probabilmente per la sua irregolarita'.


12/02/2014, 20:10
Profilo

Iscritto il: 27/07/2010, 9:00
Messaggi: 2554
ciao Alex,
la questione è interessante. dalle analisi degli studiosi sembrerebbe che non sia adatta però la sua lunghezza ed il fatto che se la portasse nella faretra e che non ne avesse altre potrebbero far pensare che anche se l'arco non era finito aveva intenzione di usarla per quello. bisognerebbe fare delle prove per vedere fino a che punto una corda così di libro di tiglio possa reggere su un arco. Poi magari un giorno salta fuori che non era tiglio ma almeno qualche prova sarebbe interessante farla. quando finisci facci sapere!
per Dot -ciao, leggo ora che le hai già fatte, le hai usate sugli archi?


13/02/2014, 17:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/05/2011, 0:26
Messaggi: 155
Località: 51017 Pescia
magin ha scritto:
per Dot -ciao, leggo ora che le hai già fatte, le hai usate sugli archi?

Il mio interesse rimane circoscritto alla fibra anche se si parla di archi. La corda in oggetto è stata definita da Loy sommariamente quale manufatto in corteccia senza alcuna ulteriore precisazione ed altrettanto, con poca variante, è citata altrove. Già non saprei se il reperto si presenti ricavato da fibra nastriforme o capillare, solo che da qualche parte è sortito fuori sia tiglio . Corde di questa essenza, allestite normalmente per altri fini, montate su archi non mi hanno resa l'attesa soddisfazione ( pur qualcuno asserisca averne avuti risultati positivi.?..Casseyas) . Considerando che corde in lino ed ortica possono supportare tale incombenza in sezioni minori e siano più facili da prodursi di buone caratteristiche, sembrerebbe insensato volgersi ad una corda che dovrebbe avere una sezione notevole per divenire affidabile, meno che appunto una particolare lavorazione, da me non raggiunta, permetta ottenere fibra filiforme. La prima cosa da stabilirsi sul reperto sarebbe quindi aver conoscenza sia dell'aspetto macroscopico della fibra che microscopico nella determinazione dell'essenza...cosa che mi pare non sia esposta in alcun luogo. Ho prodotte nel tempo corde per svariati utilizzi, anche in fibra di Robinia e Carpine. Proprio questo ultimo possiede una fibra ad odore neutro somigliantissima nell'aspetto al tiglio ed anche nelle apparenti proprietà meccaniche, si lavora meglio, e ad analisi ottica la sola diversità, da me rilevata, sta che le fibre longitudinali del Carpine sono collegate da ponti come i pioli di una scala mentre nel tiglio no.
Potrebbe anche essere che le due nelle doti non si differenzino di tanto ma, come comprensibile, nelle corde intrecciate a mano non può esservi una qualità costante tra i vari manufatti e quindi è facile trovarsi fuorviati nelle valutazioni.
Curioso, se ho ben compreso, che polline di Carpine si sia evidenziato nelle analisi svolte sui reperti. Naturalmente la mia non è nemmeno una supposizione, solo una osservazione .


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


17/02/2014, 20:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2012, 12:02
Messaggi: 584
Località: Brescia
Ciao dot che bel lavoro ti sto'seguendo incuriosito ;) ...il peso statico che hai applicato a quanto ammonta?
l'arco con la corda rotta che libraggio aveva?si è rotta subito o sei riuscito ad adoperarla?puoi..se hai voglia indicarmi il procedimento?
grazie


18/02/2014, 8:43
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010