Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 24/08/2019, 8:28



Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
 Faretre medievali in italia 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2016, 8:06
Messaggi: 471
Località: Milano
Il fatto di averne un numero fisso non è un vezzo.
Quando le tiri, le conti in modo da non restare senza quando più ti servono.
Il fatto di andare a multipli di dodici, come anche nei diametri delle frecce in commercio, è invece vezzo britannico.
Devono sempre fare i diversi....


08/02/2017, 3:04
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2016, 8:06
Messaggi: 471
Località: Milano
Per i diametri, in realtà, vanno a multipli di sedici, troppo facile se no.


08/02/2017, 3:16
Profilo WWW
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2010, 20:21
Messaggi: 4467
Località: Insubria
Ho una buona sperimentazione sulle cocche rinforzate sia con corno che legno, ultimamente ne sto proprio realizzando un centinaio in frassino barillate sul modello "Westmister Abbey" per la sacca da battaglia, ma mi sa che non basteranno
Allegato:
IMG_20170208_102802.jpg

ma il resto del frassino sta stagionando, devo trovare una giornata per accendere la forgia e sono a corto di piume e in questa stagione i miei amici cigni del Verbano se ne guardano bene dall'omaggiarmi con le loro fantastiche remiganti primarie.
Se farete lo stesso al prossimo Sagittando dal Vivo e arrivate in 6000 (anche 600 a ranghi stretti basteranno ;) ), proviamo ad oscurare il cielo con raccontano le cronache inglesi del tempo.
Sarà fantastico!
Sacche collettive da battaglia poggiate sul campo e frecce alla cinta; mi raccomando: lasciate a casa le faretre da viaggio perché 24 frecce finiscono subito in pochi minuti ed estrarle fa perdere tempo mentre l'ha canaglia avanza e ci falcerà !


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


08/02/2017, 10:48
Profilo YIM WWW
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2014, 9:53
Messaggi: 196
Bellissima questa discussione! Sto imparando tantissimo grazie! Quale è il periodo per trovare le piume di cigno o oca?


11/02/2017, 10:12
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2016, 8:06
Messaggi: 471
Località: Milano
Quando fai il capitano degli arcieri su un campo di battaglia, ci sono due cose che una faretra di 24 frecce fa.

La prima, ti permette di muovere gli arcieri. Cosa fondamentale se attacchi o se difendi in movimento.
La seconda, ti permette di sapere in ogni istante il volume di fuoco che sei in grado di produrre.

L'iconografia racconti pure quello che vuole.
Io ho provato.

Anni fa, ho provato anche a sbagliare, non tenendone conto.
Ho bruciato tutte le frecce per coprire la ritirata della mia fanteria.
...Che è stata lenta, troppo lenta, infinitamente lenta.
Non ho considerato che ne occorrevano ancora almeno tre o quattro (di frecce per arciere) per arretrare di quei cinquanta metri che ci volevano anche ai miei per rientrare nel castello.
...Una sola freccia non ha fatto muovere la fanteria avversaria con altrettanta lentezza.
E quando non hai frecce, lo scudo non gli impedisce più di correrti incontro.
Fosse stata guerra vera, oggi non sarei qui a fare il brillante.
Quel giorno non è rientrato neanche un arciere.


11/02/2017, 10:42
Profilo WWW

Iscritto il: 27/07/2010, 9:00
Messaggi: 2501
Cita:
Quale è il periodo per trovare le piume di cigno o oca?

Ciao Rennu, gli anseriformi (cigni e oche) cambiano le penne all'inizio dell'estate. I cigni di solito iniziano a perdere le penne delle ali alla fine di Maggio e vanno avanti per tutto Giugno. Ho notato che i primi a perderle sono gli esemplari giovani.
ciao


11/02/2017, 17:58
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2014, 9:53
Messaggi: 196
Ottimo perché dalle mie parti c'è un parco dove ci sono e di solito è pieno di penne però non so mai quando iniziano a cambiarle. Grazie


12/02/2017, 8:33
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2016, 8:06
Messaggi: 471
Località: Milano
Se qualcuno desidera qualche dettaglio maggiore sulla faretra da agganciare in modo universale in cintura o in spalla, c'è questa Diana (sempre una probabile copia di Leocares, come l'Apollo del Belvedere del II secolo).
Qui si vedono le fasce che probabilmente la tenevano fissa, in modo che le cocche possano spuntare all'altezza dell'orecchio, come deve essere anche oggi.
...Mi è venuta a mano, per via di un altro topic in cui si parlava con Magin di arco e donne.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


18/04/2017, 17:06
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010