Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 08/08/2020, 4:29



Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 frecce turche 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 17/12/2012, 12:02
Messaggi: 584
Località: Brescia
Sulla cura maniacale dell'armamento di ogni singolo soldato io ci credo,il mio voleva essere un discorso piu' ampio,piu' una chiaccherata :P ..immaginavo durante uno scontro era plausibile ritrovarsi in faretra frecce recuperate?è li che volevo piazzare la mia domanda :D


17/10/2013, 9:00
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2382
Località: Genova - Prata Veituriorum
per il poco che so tirare con il pollice si riesce abbastanza bene ad "incastrare" l'asta poggiata sul pollice, con un lato della cocca che fa "forza" sull'asta grazie alla spinta dell'indice. con questa presa sii riesce anche ad inclinare l'arco "verso l'esterno" senza far scivolare l'asta...
Farlo in velocità non è banale... ma anche chi comincia a tirare ha difficoltà nell'incocco "tradizionale".
Occhio che non uso un anello ma un parapollice in cuoio...

Ciao
Luca


17/10/2013, 19:37
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 01/09/2011, 15:59
Messaggi: 357
è la radice dell'indice che aiuta a tenere la freccia.
Nel kyudo questo sistema con l'anello è stato sostituito dal boshi - pollice - rigido dello yugake - guanto - ma il principio è lo stesso.
Leggera forzatura dell cocca sulla corda e poi il resto della tenuta è fatto dalla posizione della mano.


18/10/2013, 9:29
Profilo

Iscritto il: 01/10/2013, 17:05
Messaggi: 28
Località: Roma
Circa la presa con il pollice (non parlo però del kyudo che non conosco) provo a dare una risposta io. Considerando la mia inesperienza se qualcuno può mi corregga pure: effettivamente il pollice si posiziona sotto la cocca ma l'indice e il medio, chiudendo sull'altro, tengono la freccia in maniera molto salda. Anzi la mano esercita una torsione molto forte che credo sia uno dei motivi, se non il principale, per cui la freccia si poggia sul lato opposto della finestra (anche se questa non c'è). Per inciso io ho problemi a esercitarmi in questa presa con il take down perché la torsione fa uscire la freccia dal rest. In definitiva, anche con il pollice la freccia viene tenuta tra le dita. Come dice Nitopi, essa si incastra nell'"incavo" tra il pollice e l'indice. Sicuramente si tratta di una tecnica meno intuitiva rispetto alla mediterranea, ma con un po d'allenamento nemmeno impossibile.

Scusate l'OT


22/10/2013, 15:17
Profilo

Iscritto il: 07/11/2012, 20:09
Messaggi: 66
Cita:
Anzi la mano esercita una torsione molto forte che credo sia uno dei motivi, se non il principale, per cui la freccia si poggia sul lato opposto della finestra (anche se questa non c'è). Per inciso io ho problemi a esercitarmi in questa presa con il take down perché la torsione fa uscire la freccia dal rest.


La trazione con le dita effettuata da una parte o dall'altra della corda determina una rotazione di questa in senso orario o antiorario, e credo sia proprio la rotazione a incidere sul posizionamento della freccia da una parte o dall'altra.

Il fatto di spingere la freccia con il dito indice che comunque va a rinforzare il pollice credo sia dovuto piu ad avere la freccia sempre attaccata all'arco anche inclinandolo al contrario diciamo.

Se mi capita faro delle prove di trazione dove utilizzo solo il pollice senza il rinforzo dell'indice. oppure un aggancio mediterraneo con il dorso della mano rivolto verso il viso e postero le considerazioni nell'apposito post.

Scusate l'ot.

Saluti


22/10/2013, 18:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2015, 14:51
Messaggi: 124
Località: Pisa
Riprendo in mano l'argomento dopo che è stato fermo per moltissimi anni.
Cita:
Ciao non ho mai tirato con il pollice e quindi chiedo....vedo che le cocche sono molto larghe e poco profonde,segno che la corda aveva un diametro maggiore rispetto alle nostre abitudini attuali,quindi come rimane agganciata la freccia alla corda se il pollice è sotto ad essa e non puo' trattenerla in caso di gioco tra corda e cocca?Mi spiego meglio,mi capita nel tiro di pescare nella faretra cocche leggermente piu' larghe della mia corda e stringendo la freccia tra le dita mi assicuro di non perderla durante l'azione di tiro.

Io di pollice tiro ormai da un paio di anni, usando anelli di corno autocostruiti di modello turco/indo/pakistano/moghul (ovviamente senza le incrostazioni di rubini e smeraldi di alcuni di questi ultimi...). In realtà, nelle prese di pollice più consuete usate con questi anelli, l'indice si avvolge sull'ultima falange del pollice (la cui punta a sua volta poggia o preme sul fianco della seconda falange del medio) subito al di sopra della radice dell'unghia, e contemporaneamente il fianco della prima falange dell'indice (e della nocca tra il 2° metacarpo e la prima falange dell'indice) sfiora o tocca o preme l'asta della freccia, eventualmente schiacciando l'impennaggio. questo consente addirittura di tirare con l'arco orizzontale e la freccia sotto, senza che l'asta della freccia perda il contatto con il fianco dell'arco. Si può sfruttare la cosa anche per mantenere il lato destro della fenditura di cocca premuto quel tanto che basta contro la corda se si è costretti a tirare una freccia con la cocca troppo larga per la corda che si ha in uso, anche de la precisione peggiora.
Sicuramente però gli archi turchi originari montavano corde di sezione ben più alto di quelle consentite dai filati moderni, anche perché i libbraggi sugli archi seri erano di ben altro livello rispetto a quelli abituali per la maggior parte di noi. Giocando sul serving una corda troppo sottile può essere sempre adattata alle cocche disponibili, allargandone la sezione nelle immediate prossimità del punto di incocco.


07/01/2017, 17:46
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2013, 18:24
Messaggi: 527
Complimenti Luigi !!
Le frecce sono una vera opera d´arte :shock:


08/02/2017, 17:59
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010